Che cos’è la psicoterapia cognitivo-comportamentale

di Isabella Mannucci

 

Questo tipo di terapia si differenzia dalle terapie così dette “classiche” per aspetti di praticità e interattività continua tra terapeuta e paziente, ma soprattutto per il fatto che la terapia cognitiva non affronta i problemi lavorando sugli aspetti inconsci ma ricercando le cause della sofferenza  attraverso l’analisi dell’esperienza cosciente.
L’esperienza cosciente dei pazienti, ovvero il loro vissuto quotidiano, viene analizzato attraverso un modello che mette in relazione le situazioni esterne con PENSIERI, EMOZIONI e COMPORTAMENTI, che spiega come il nostro modo di pensare in una determinata circostanza  influenzi direttamente le nostre emozioni ed i nostri comportamenti.
Tale modello, sviluppato da A.T.Beck nell’America degli anni ’60, portò non solo alla comprensione di quali pensieri fossero all’origine delle emozioni e dei comportamenti disturbanti, ma anche alla scoperta che modificando uno dei tre fattori (pensieri, emozioni, comportamenti) si possono ottenere dei cambiamenti significativi negli altri (emozioni). Le implicazioni in ambito clinico sono state e sono tuttora di grande efficacia.
Come dice il suo nome questa terapia si avvale di tecniche di tipo cognitivo e di tipo comportamentale,  dosate in maniera diversa a seconda della problematica e delle caratteristiche del paziente.
Le tecniche comportamentali lavorano principalmente per modificare la relazione tra le situazioni che creano difficoltà e le reazioni emotive e comportamentali agendo direttamente sul comportamento (trovando nuove modalità di reazione) o sullo stato emotivo (es. tecniche di rilassamento).
Le tecniche cognitive aiutano ad individuare i pensieri (spesso schemi ricorrenti), le idee, le convinzioni che accompagnano le emozioni negative (es. ansia, tristezza, rabbia)  e, come poi si impara, ne sono la causa. Tali pensieri vengono osservati, analizzati, discussi ed eventualmente ridimensionati o sostituiti da altri più equilibrati e funzionali al benessere della persona.